Robot Aspirapolvere

Robot Aspirapolvere o Scopa Elettrica: Quale Scegliere?

Spazzare a mano o con un aspirapolvere?

Partendo dal presupposto fondamentale che la pulizia domestica ha un ruolo imprescindibile nella vita quotidiana, dobbiamo domandarci come farlo. Intanto, perché è così importante spazzare e lavare i pavimenti? A meno che non hai abitudini analoghe ai giapponesi che tolgono le scarpe prima di entrare in casa, certamente porterai sui tuoi pavimenti la sporcizia dell’esterno, terriccio, polveri, tutto ciò che pesti camminando si ritrova in casa.

Da qui l’importanza di rimuovere tutto questo ma la sporcizia arriva anche semplicemente attraverso le polveri contenute nell’aria, la stessa desquamazione della tua pelle finisce anche sui pavimenti, favorendo la presenza degli acari che sono frequentemente responsabili di allergie. Parte di questa polvere viene anche inalata e finisce in bronchi e polmoni. Detto tutto questo, se magari avevi un minimo dubbio sulla necessità di spazzare tutti i giorni, ore i dubbi sono dissipati.

Spazzando con la scopa manuale inevitabilmente le particelle più fini di polvere si sollevano nell’aria, in parte le respiri e il resto torna a depositarsi sul pavimento; avrai quindi solo tolto il più grosso ma l’operazione, per quanto impegno puoi mettere, non sarà ottimale. Le cose migliorano se usi un panno apposta per i pavimenti, magari di quelli elettrostatici ma comunque della polvere sfuggirà sempre. L’unica soluzione che ti assicura un buon risultato è l’aspirapolvere.

Robot Aspirapolvere o Scopa Elettrica?

Da qualche anno sono presenti in commercio dei robot aspirapolvere che ti liberano dall’impegno di spazzare il pavimento, fanno l’operazione autonomamente mentre tu ti dedichi ad altro ma sono veramente efficaci? Rispetto ad una scopa elettrica, che differenza c’è? Lo andiamo a vedere.

Il Robot Aspirapolvere

Si tratta di apparecchi dotati di sensori che permettono di cambiare direzione di fronte ad un ostacolo e svolgono il lavoro aspirando la polvere dal pavimento e percorrendo l’intera superficie del pavimento progressivamente.
Sono certamente efficaci e comodi ma hanno qualche limite:

  • La potenza di aspirazione è bassa, per cui non garantisce l’aspirazione di tutta la polvere
  • Essendo di dimensioni limitate, anche il contenitore in cui si raccoglie la polvere ha capacità limitata, si riempie in fretta, costringendo a svuotarlo frequentemente anche nel corso dell’operazione di pulizia
  • Hanno costi abbastanza alti

I modelli più avanzati e di qualità hanno la batteria che dura quasi due ore, sufficiente per spazzare i pavimenti di un comune appartamento e molti modelli hanno la capacità di tornare alla base di ricarica quando il livello della batteria si abbassa troppo. Il costo medio resta tra i 200 e i 300 euro ma i modelli più tecnologici arrivano ad oltre 500, fino anche a oltre 800, un po’ troppo, forse, solo per la comodità di non fare tu il lavoro.

La Scopa Elettrica

La scopa elettrica è un aspirapolvere di aspetto compatto che usi come una scopa, dotata di un motore potente che aspira la polvere filtrandola in modo che non venga diffusa nell’aria. Ci sono modelli di varia potenza e di varia efficacia, conseguentemente. Se si vuole che faccia bene il suo lavoro, bisogna scegliere un modello di potenza superiore a 1200 Watt, ideale è 1600 Watt che garantisce i migliori risultati. Il contenitore in cui si raccoglie la polvere è almeno il triplo di quello dei Robot aspirapolvere che ti garantisce la possibilità di svuotare il contenitore, ancora nemmeno pieno, a totale pulizia eseguita.

Il costo di queste scope elettriche varia sensibilmente in funzione della potenza, della possibilità di regolazione della potenza, della marca e così via. Si può considerare congruo un prezzo tra gli 80 e i 100 Euro per un apparecchio di 1400/1600 Watt. Certo, la scopa elettrica richiede la tua opera, ma non è certo faticoso, la devi solo passare sul pavimento e il resto lo fa lei.  In ogni caso al termine dell’operazione, sia con Robot aspirapolvere che con la scopa elettrica. Svuota e pulisci il contenitore della polvere, non lasciare li per la prossima volta perché si possono sviluppare microrganismi nocivi.

Cosa scegliere?

Pur riconoscendo il fascino e la comodità di un apparecchio che fa il lavoro al tuo posto e ti permette di sfruttare meglio il tuo tempo, anche in considerazione dell’alto costo, metterei da parte l’idea del Robot dando la preferenza ad una buona scopa elettrica che, con un costo di un terzo, garantisce risultati migliori con poco impegno personale.

Close
Close