Quale Estrattore philips scegliere

OffertaBestseller No. 1
Philips Hr1889/70 Estrattore di Succo Viva...
387 Recensioni
Philips Hr1889/70 Estrattore di Succo Viva...
  • Tecnologia Gentle Squeezing -...
  • Desing orizzontale innovativo,...
Bestseller No. 2
Centrifuga PHILIPS HR1855 / 06 - 650 W - 2...
  • Possibilità di fare fino a 2...
  • Un'estrazione ottimale grazie...
Bestseller No. 3
Philips Estrattore di Succo a Freddo - 200W, 1L,...
  • La tua carica di nutrienti...
  • 1 litro di succo alla volta:...
Bestseller No. 4
Philips Estrattore di succo Micromasticating con...
  • Componenti lavabili in...
  • Estrai il succo da i tuoi...
Bestseller No. 6
Philips Viva Collection HR1855/90 spremiagrumi...
  • PHILIPS hr1855/90
  • Viva Collection. Frequenza di...

Ultimo aggiornamento 2022-07-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L’azienda Philips è da sempre ai primi posti sul mercato per quanto riguarda anche la produzione di elettrodomestici.

Gli estrattori di succo Philips hanno la capacità di spremere accuratamente tutta la frutta e la verdura, compresi la frutta secca e la verdura a foglia. In questo modo è possibile avere dei succhi estremamente concentrati , i quali contengono e mantengono pressoché intatte le caratteristiche nutrizionali di ogni alimento.

L’estrattore di succo Philips estrae fino al 90% della frutta, tramite una alta tecnologia in grado di aprire le cellule ed ottenere così il massimo dalla spremitura, senza sprechi.

Inoltre tale estrattore è in grado di tirar fuori il succo addirittura dalla frutta a guscio come le mandorle, per ottenere il nutriente latte, oppure esso è in grado di estrarre il succo a quei frutti molto polposi da cui sarebbe difficile invece ottenerlo in altro modo, come la banana e il mango. L’estrattore è progettato e realizzato senza particolari bordi affilati, in questo modo la pulizia è semplificata.

Ogni parte si può sciacquare facilmente sotto l’acqua, impiegando un minuto per ottenere la pulizia perfetta dell’intero estrattore. Non è provvisto di setaccio, ma di filtro che trattiene le particelle indesiderate, le quali comunque non finiscono nel succo ed il filtro è estremamente semplice da pulire.

Trattandosi di un oggetto che solitamente rimane esposto in cucina, alla vista di tutti, il design non è da sottovalutare.

E l’estrattore Philips ha anche un accorgimento in più, in quanto si presenta non più largo di 11 centimetri in modo da limitare al massimo il suo ingombro sui ripiani della cucina.

Tutte le componenti dell’estrattore poi, una volta utilizzato e lavato, possono essere riposte all’interno del contenitore polpa stesso, in modo da averli sempre a portata di mano. In dotazione è previsto anche un ricettario per realizzare bevande dai gusti più originali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.