le migliori piastre elettriche per la carne

OffertaBestseller No. 1
Rowenta GR702D21 Optigrill Bistecchiera, 2000 W,...
  • Tecnologia “sensore...
  • Indicatore del livello di...
Bestseller No. 2
Tristar Piastra da Tavolo 70 x 23 cm, 1800 watt,...
  • La piastra Tristar ha una...
  • Con un’ampia superficie di...
Bestseller No. 3
Severin KG 2397 Piano Cottura Extralarge, 2052...
  • Piastra di cottura ottima per...
  • Superficie di cottura di...
Bestseller No. 4
Duronic GP20 Piastra elettrica da tavolo anti...
  • La piastra elettrica da tavolo...
  • Grazie alla forma a vassoio,...
OffertaBestseller No. 5
Piastra Tristar BP-2984 – Da 8 a 10 persone –...
  • La piastra tristar ha una...
  • Con un'ampia superficie di...
OffertaBestseller No. 6
De'Longhi CGH1020D MultiGrill Bistecchiera Grill...
  • SEI MODALITÀ DI COTTURA: "A...
  • REGOLABILE: display a LED...

Ultimo aggiornamento 2022-01-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

La cottura alla piastra è uno dei metodi più sani ed antichi per cucinare la carne, il risultato finale è molto simile a quello alla griglia, ma con notevoli differenze.
Con la piastra la cottura avviene per conduzione, ovvero senza il contatto diretto tra alimenti e fiamma, scongiurando quindi l’eventualità di carbonizzazioni dannose per la salute, come invece può avvenire con la cottura alla griglia.

Sul mercato sono realizzate in diversi materiali come: ghisa, pietra lavica, pietra ollare ed in alcuni casi anche in alluminio.

Alcuni modelli funzionano collegati ad una presa di corrente, altri posizionati direttamente su una fonte di calore.

Perché una piastra elettrica per carne sia davvero funzionale deve avere determinate caratteristiche:

Riscaldamento abbastanza veloce per garantire una perfetta distribuzione del calore su tutta la superficie ed ottenere una cottura omogenea.

Il rivestimento interno deve essere antiaderente ed avere un’elevata resistenza all’usura.
Preferisci la piastra elettrica dotata di appositi dispositivi che ti permettono di regolare la temperatura, molto importante anche la presenza dei dispositivi di sicurezza, come l’interruttore d’accensione, un timer con relativo auto-spegnimento, per evitare di lasciarla inavvertitamente accesa.

I manici anch’essi in materiale isolante devono garantire una presa salda, sicura e devono essere facili d’afferrare.
Assicurati che vi sia la possibilità di regolare l’altezza, in modo da non schiacciare i cibi più delicati durante la cottura.

Preferisci sempre il modello con due tipi di piastre, sia quella liscia che quella con scanalature, meglio se
intercambiabili, per dare un aspetto diverso alla tua carne.

Occhio alle dimensioni, nella scelta sono importanti, te ne accorgerai quando vorrai cucinare due bistecche nello stesso tempo.

Sul mercato sono disponibili diversi tipi di piastre elettriche per la carne, in diversi materiali e dimensioni, i prezzi sono abbastanza accessibili, si va dal modello base per famiglia a quello professionale, ognuno può scegliere secondo le proprie esigenze e valutando quale rapporto qualità-prezzo sia più conveniente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.